Curare l’ansia con l’ACT (Acceptance and commitment therapy)

L’ansia è un’esperienza comune che può influenzare profondamente la vita di una persona. La Terapia dell’Accettazione e Impegno (ACT) offre un approccio innovativo, scientifico e con evidenza di risultati, per comprendere e trattare l’ansia, basato su principi di accettazione, defusione cognitiva, consapevolezza e azione impegnata.

Nell’ACT, l’ansia viene vista come una risposta naturale del sistema umano di fronte a situazioni percepite come minacciose. Tuttavia, l’ansia può diventare problematica quando inizia a limitare la vita di una persona, impedendo il pieno coinvolgimento in attività significative.

Uno dei principali obiettivi dell’ACT nel trattamento dell’ansia è quello di favorire l’accettazione delle sensazioni e dei pensieri ansiosi, anziché cercare di eliminarli o controllarli, anche perché è ormai cosa scientificamente acclarata, che il controllo generi, proprio l’effetto opposto, cioè quello di aumentare l’ansia stessa. L’accettazione non significa rinunciare al desiderio di sentirsi meglio, ma piuttosto significa abbracciare le esperienze interne come parte normale della vita umana.

La defusione cognitiva, un altro principio fondamentale dell’ACT, mira a creare distanza tra una persona e i suoi pensieri ansiosi. Invece di identificarsi completamente con i propri pensieri e di reagire automaticamente ad essi, la defusione cognitiva permette alle persone di osservare i loro pensieri come semplici eventi mentali, senza giudizio.

La consapevolezza è un elemento centrale nell’ACT per comprendere e gestire l’ansia. Attraverso la consapevolezza, una persona impara ad essere presente nel momento presente, senza giudicare o reagire impulsivamente alle sensazioni ansiose. La consapevolezza aiuta a sviluppare una maggiore comprensione di sé e delle proprie risposte interiori, consentendo una risposta più consapevole ed equilibrata all’ansia.

Infine, l’ACT promuove l’azione impegnata come un antidoto all’ansia paralizzante. Le persone sono incoraggiate ad agire in coerenza con i propri valori profondi e ad intraprendere azioni significative nonostante l’ansia presente. L’azione impegnata consente di allontanarsi dalla lotta contro l’ansia e di concentrarsi invece su ciò che è importante nella vita di una persona.

In conclusione, la Terapia dell’Accettazione e Impegno (ACT) offre un approccio compassionevole e basato sull’evidenza scientifica di  funzionamento, per affrontare l’ansia. Attraverso l’accettazione, la defusione cognitiva, la consapevolezza e l’azione impegnata, l’ACT offre strumenti pratici per ridurre l’impatto dell’ansia sulla vita di una persona e per vivere una vita allineata ai propri valori. Se stai affrontando l’ansia, potresti considerare la possibilità di consultare un professionista qualificato in ACT per ricevere un supporto mirato ed efficace.

Condividi

Ultimi articoli

Le Conseguenze di una scelta

Ogni scelta rappresenta una decisione, che può essere consapevole o meno. Ogni azione, anche l’inerzia, costituisce una forma di scelta. Tuttavia, la complessità delle decisioni